breath = miss me.

breath = miss me.

Seduta sulla tua poltrona
respiro dove manchi
così non sento più la primavera del tuo sorriso
e trattengo il fiato per arrestare
in quel briciolo di pelle il tuo ultimo odore
mi sfugge perché questo tempo non ha più la tua voce.
Mi scaldo dentro la tua vestaglia
nello sfiorare le corde di una chitarra che non suona più
e somiglio a te per i silenzi di cristallo.
Ancora parliamo contemporaneamente
nelle notti fatte di sogni
così il mio cuore
anche oggi ha bisogno della tua approvazione.
È solo bisogno di nostalgia di te.


Lucia Ferrara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...